Tartarughe fuggiasche dotate di tracciatori

Nascondino corazzato   Una signora inglese che gestisce una riserva naturale per tartarughe ha dotato gli animali di un tracciatore elettronico. Jane Williams, che abita a Colchester in Inghiletrra, si è stancata di passare buona parte della giornata a cercare le sue 60 tartarughe, abilissime a volatilizzarsi. Così ha applicato sulla loro corazza un dispositivo tracciante, collegato a uno scanner … Continua a leggere