Avvoltoio arrestato per spionaggio

La spia venuta dal caldo     I servizi di sicurezza dell’Arabia Saudita ha catturato un avvoltoio sospettato di essere una spia del Mossad, i servizi segreti israeliani. L’uccello aveva addosso un trasmettitore GPS e un’etichetta dell’Università di Tel Aviv e secondo un quotidiano della capitale israeliana si era perso in teritorio saudita.     I cittadini e i giornalisti … Continua a leggere