Tartaruga disabile torna a nuotare con due pinne artificiali

Pinne nuove, vita nuova

Una tartaruga, che ha subito una grave menomazione alle pinne anteriori a causa dell’attaco di uno squalo, è nata a nuova vita dopo aver ricevuto due protesi.

notizie animali, notizie divertenti, notizie strane, notizie commoventi, tartarughe, pinne artificiali, protesi per animali, tartarughe disabili

Yu, che ha 25 anni, aveva già sperimentato ben 26 paia di pinne di gomma, ma erano tutte troppo dolorose e la tartaruga non riusciva a usarle.

“Quelle nuove sono differenti perché le vengono applicate tramite una sorta di muta” ha dichiarato Naoki Kamezaki, il responsabile dell’acquario che si trova vicino alla città giapponese di Kobe, dove vive Yu.

“Abbiamo lavoranto con grande impegno per progettare un tipo di muta da cui Yu non si potesse liberare involontariamente”. 

notizie animali, notizie divertenti, notizie strane, notizie commoventi, tartarughe, pinne artificiali, protesi per animali, tartarughe disabili

La tartaruga, che pesa 96 chili e ha un carapace di 83 centimetri, è stata salvata dalla rete di alcuni pescatori a giugno del 2008 e successivamente trasferita al Suma Aqualife Park.

Le mancava un terzo della pinna anteriore destra e metà di quela sinistra e il signor Kamezaki è certo che il responsabile fosse uno squalo.

notizie animali, notizie divertenti, notizie strane, notizie commoventi, tartarughe, pinne artificiali, protesi per animali, tartarughe disabili

L’acquario ha iniziato a realizzare arti artificiali per Yu alla fine del 2008 perché la tartaruga riusciva a nuotare ma con grande difficoltà.

Ma le precedenti protesi erano dolorose da usare perché erano progettare per essere inserite direttamente sui monconi.

“Tentativi di attaccare arti artificiali alle tartarughe sono stati fatti in tutto il mondo, ma nessuno è andato mai a buon fine.

notizie animali, notizie divertenti, notizie strane, notizie commoventi, tartarughe, pinne artificiali, protesi per animali, tartarughe disabili

“Il nostro potrebbe essere il primo caso in cui una tartaruga con le pinne artificiali riesce a nuotare di nuovo bene e senza effetti collaterali negativi”, ha concluso Kamezaki.

 

Fonte: Sky News

Foto: Toshifumi Kitamura. AFP / Getty Images
 

Tartaruga disabile torna a nuotare con due pinne artificialiultima modifica: 2013-02-18T10:02:00+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento