Una coppia ha pagato una fortuna per salvare la loro micetta

Come Babbo Natale

 

 

Una gattina bianca e grigia è rimasta intrappolata nella canna fumaria del camino delle sua casa facendo spendere  ai suoi padroni più di 5.500 euro per liberarla.

Tinka stava cacciando gli uccellini sul tetto della sua villetta a Monaco di Baviera quando è scivolata ed è finita dentro il comignolo.

 

gatto_camino1.jpg

 

“Sentivamo misteriosi ululati che venivano da qualche parte ma non riuscivamo a capire da dove. Finché non abbiamo visto tanta fuliggine venire fuori dal camino, in cucina” ha dichiarato Katja Bach, la padrona di Tinka.

“Sembrava che qualcuno volesse scendere da lì, proprio come Babbo Natale. Mio marito ha avuto un sospetto e quando Tinka non ha risposto ai suoi richiami ha capito che c’era lei dentro la canna fumaria”.

La donna e il marito hanno avvisato immediatamente i Vigili del fuoco che hanno sfondato il muro della cucina, in corrispondenza della canna fumaria, per spaventare la gatta, farla fuggire verso l’alto e indurla a uscire dalla stessa strada da cui era entrata.

 

gatto_camino2.jpg

 

Ma l’esperimento non è andato a buon fine, infatti Tinka è rimasta dentro ma si è spostata. Un portavoce dei Pompieri ha dichiarato: “Siamo riusciti a liberarla sfondando il muro del bagno, la gatta era incastrata dietro i tubi dell’acqua e non poteva andare né avanti né indietro”.

“Ci è costata la ristrutturazione del bagno e della cucina, più di 5.500 euro, ma ne è valsa la pena, per lei avrei fatto abbattere tutta la casa. Sono convinta che da oggi in poi starà lontana dal tetto” ha aggiunto Katja.

 

 

Fonte: Orange News

 

 

Una coppia ha pagato una fortuna per salvare la loro micettaultima modifica: 2011-04-21T08:00:00+02:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento