Pinguino dal becco rotto riabilitato da una protesi

 

Senza il becco di un pinguino

 

A un pinguino brasiliano che aveva il becco spezzato è stata applicata una protesi che gli permette di pescare e mangiare di nuovo agevolmente.

 

 

Cinque mesi fa, Tungo è stato trovato su una spiaggia di Rio de Janeiro col becco frantumato dall’elica di un’imbarcazione.

Purtroppo l’uccello, che è stato portato in uno zoo, non era più in grado di procacciarsi il cibo né di mangiare.

pinguino_becco1.jpg

I veterinari della struttura allora hanno deciso di ricostruire in resina la parte del becco mancante, modellandola su un pezzo rotto dell’originale.

L’operazione è perfettamente riuscita e adesso Tungo è di nuovo in grado di pescare e nutrirsi.

 

 

Fonte: Sky News

 

 

Pinguino dal becco rotto riabilitato da una protesiultima modifica: 2010-11-26T08:00:00+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento