Cane rifiuta di mangiare e bere per 40 ore in attesa delpadrone disperso

Fuoco, fiamme e amore

 

Un Golden Retriever ha commosso profondamente i cittadini e i vigili del fuoco di Shanghai restando sul luogo dove era scoppiato un incendio ad aspettare il padrone.

golden-retriever_incendio1.jpg

Il cane continuava a camminare avanti e indietro sul marciapiede del palazzo in fiamme, fissando il portone, latrava ed era molto preoccupatao.

Dopo più di dieci ore si è accasciato a terra, piangendo disperatamente e rifiutando di mangiare e di bere.

Alcuni residenti del quartiere hanno capito che il padrone doveva essere ancora intrappolato nell’edificio che aveva preso fuoco e hanno cercato di prendersi cura del cane.

I pompieri gli anno portato cibo, acqua e una coperta ma l’animale ha rifiutato di mangiare e di bere, è rimasto accucciato continuando a fiossare la porta dell’edificio in fiamme.

golden-retriever_incendio2.jpg

Se qualcuno si avvicinava, tentandi di spostarlo, ringhiava e si mostrava aggressivo.

Solo a notte fonda un vigile del fuoco è riuscito ad avvicinarsi al cane, ormai esausto, lo ha preso e lo ha portato in caserma.

A quel punto è scattata la ricerca del padrone di Jingjing, il nome che c’era sulla medaglietta, sono stati diramati comunicati, sui giornali e su Internet.

L’uomo era stato ricoverato in stato di incoscienza a causa del fumo inalato, ma era in buone condizioni e sarebbe stato dimesso il giorno successivo.

golden-retriever_incendio3.jpg

Dopo più di 40 ore senza bere né mangiare, Jingjing ha potuto finalmente riabbracciare il suo padrone che, avvisato dal personale dell’ospedale, è andato a riprenderlo alla caserma dei pompieri.

 

 

Fonte: China Daily

 

 

Cane rifiuta di mangiare e bere per 40 ore in attesa delpadrone dispersoultima modifica: 2010-11-25T08:00:00+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Cane rifiuta di mangiare e bere per 40 ore in attesa delpadrone disperso

Lascia un commento