Cane salva il padrone malato di diabete

L’odore dello zucchero

 

Middy, un pastore australiano femmina di dieci anni, ha salvato la vita a Graham, il suo padrone, che non sapeva di essere ammalato di diabete.

Graham ha adottato Middy a soli sei mesi e il loro rapporto è molto speciale, sono praticamente inseparabili.

cane_diabete1.jpg

 

Ma improvvisamente l’atteggiamento del cane è cambiato: ogni volta che l’uomo tornava dal lavoro, Middy cominciava ad abbaiargli contro
apparentemente senza motivo.

Graham non riusciva a spiegarsi perché Middy si comportasse in quel modo, però intuiva che c’era qualcosa che non andava. Essendo al corrente che spesso i cani fiutano le malattie, Graham è andato a farsi le analisi scoprendo di avere un diabete di secondo tipo.

Il cane aveva percepito che il livello dello zucchero nel sangue di Graham era troppo alto e voleva avvisarlo nell’unico modo che conosceva, abbaiando e dando l’allarme.

“Il dottore ha fatto dei test a Middy che sono risultati tutti positivi: attraverso l’olfatto è in grado di percepire quando la mia glicemia è troppo alta”, ha dichiarato Graham.

“Ho preso Middy in un canile e probabilmente le ho salvato la vita, adesso lei si è sdebitata”.

 

 

Fonte: Zootoo News

 

 

Cane salva il padrone malato di diabeteultima modifica: 2010-08-23T08:00:00+02:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento