Due cani e un gatto salvati in una casa abbandonata

Tres amigos

 

Tre mesi fa un mastino, un chihuahua e un gattino sono stati ritrovati mezzi morti in una casa abbandonata e portati in salvo.

 

mastino_chihuaua_gatto1.jpg

La costruzione, che si trova a Walnut Creek in California, era disabitata da mesi ma strani rumori all’interno hanno indotto i vicini a chiamare la polizia.

Quando gli agenti sono arrivati hanno trovato un chihuahua, un gattino e un mastino di 50 chili rinchiusi nel bagno. Gli animali sono sopravvissuti bevendo l’acqua del water e riscaldandosi l’un l’altro. Non mangiavano da settimane.

Gli agenti che li hanno trovati hanno dichiarato che il mastino sarebbe potuto uscire facilmente dalla finestra rotta, ma che evidentemente ha preferito rimanere con i due piccoli e non abbandonarli. Senza di lui sarebbero morti di freddo.

 

mastino_chihuaua_gatto2.jpg

 

L’esperienza traumatica ha creato un legame speciale tra i tre sopravvissuti. Quando si sono rivisti, dopo essere stati separati per essere rimessi in sesto, erano molto emozionati.

I due cani latravano leccandosi, e il gattino si arrampicava sul mastino miagolando. I tre amici sono rimasti in un rifugio per animali abbandonati per un po’ di tempo, poi il gattino e il chihuahua sono stati adottati.

Il mastino, che è stato battezzato Leonardo, non ha trovato nessuno che fosse disposto ad accogliere un cane di 50 chili. Il canile aveva già troppi ospiti e Leonardo era destinato alla strada. O peggio.

Ma l’Animal Rescue Foundation si è data da fare per dare una chance al cagnone generoso e ha reso pubblica la sua storia, attraverso radio e TV. Dopo due giorni c’era solo l’imbarazzo della scelta, le richieste di adozione erano decine.

 

mastino_chihuaua_gatto3.jpg

 

Leonardo ha trovato una coppia con due bambini, e un pappagallo, che hanno fatto di tutto per averlo e la settimana scorsa è stato accolto nella sua nuova casa, con un grande giardino e una cuccia enorme. I padroni dei tre amici si sono messi in contatto e hanno deciso di farli incontrare almeno una volta al mese.

 

 

Fonte: San Jose Mercury News

 

 

Due cani e un gatto salvati in una casa abbandonataultima modifica: 2010-01-29T08:00:00+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Due cani e un gatto salvati in una casa abbandonata

  1. Chi non ha amore per le bestie non ha amore ne anche per le persone.
    Questo è un detto che dovrebbe essere conosciuto,da molti.
    Praticamente;chi ha cuore per le bestie,dovrebbe avere anche la coscenza per il prossimo.
    In sostanza,quelli che hanno questo pensiero di salvare le povere bestie,fanno una grandissima opera come la stessa cosa che da soccorso alle persone che soffrono e hanno bisogno di soccorso.
    E’ giustissima la cosa.
    E’ da osservare,che vi è anche questo;tutto quello che compie questa opera,è nella volontà di DIO.
    Gli animali,li ha creati il SIGNORE DIO;per tanto anche loro hanno diritto alla vita.
    E’ da capire,che gli animali pur non essendo battezzati,sono più carucci dell’essere della persona.
    Perchè loro hanno l’istinto della semplicità e amore sia per i loro cuccioli,e per affetto del loro amico e padrone dell’animale.
    Se queste povere bestiole hanno un soccorso da chi li ama, stai per certo,che hai una guardia,che puoi stare con una tranquillità, che magari si fanno ammazzare,ma per difendere il loro amico padrone,la loro tecnica e l’abilità di affrontare la presenza di malintenzionati,ce la mettono tutta.
    E’ per scontato,che per tutta la garanzia,a chi va male è quello che si è fatto una fornitura di morsi di tutti i tipi.
    Perchè l’animale non conosce,il porto d’armi;e ne anche gli avvocati e la magistratura.
    Conosce la legge, quella della giustizzia a modo suo.
    Praticamente se dà un morso,anche ad un magistrato,non è che è arrestato con tutti precedenti penali;a l’animale queste cose non gli fanno ne anche un baffo,anzi se gli capita all’occasione,
    se ne fà colazione,pranzo e cena.
    Per tanto,l’istinto dell’animale;se conosce amore da chi lo tratta con tutte le affezioni,l’animale
    non ha la parola,ma l’intelligenza gli è più quella dell’essere umano.
    Per tanto chi ama gli animali si è fatto,un arma graduita;con tutte le garanzie;perchè il cane non è stupido.
    La compagnia del cane,è una compagnia;che non ci sono paragoni.
    Sono animali che le parole non si trovano.
    Dio vi benedica tutti.
    SAN GEMINI 20-01-2011

Lascia un commento