Cane affamato incendia la cucina di casa

Fuoco e fiamme

 

Un cane ha acceso il fuoco sotto una pentola piena d’olio che ha preso fuoco incendiando la cucina e provocando 6.500 euro di danni.

 

cane_incendiario1.JPG

 

Secondo Paul Gregson, il padrone di Alfie, il cane stava sicuramente cercando qualcosa da mangiare.

“Alfie dorme in un cestino in cucina”, ha dichiarato Gwynedd Gregson, la moglie di Paul, “e a volte, durante la notte, sale sul piano cottura sperando di trovare del cibo.

Deve avere acceso il fornello inavvertitamente, ma purtroppo sopra c’era la pentola con l’olio che ha cominciato a bollire, è tracimato e ha preso fuoco”.

Alfie, che ha tre anni, è un flat-coated retriever dal pelo fulvo vivace e allegro che non sta fermo un attimo e ha un appetito formidabile.

“Il flat-coated retriever, un incrocio tra un pointer e un setter fulvo, matura molto lentamente rispetto alle altre razze. A volte rimane sempre caratterialmente adolescente, anche da adulto. E vive per mangiare”.

 

cane_incendiario2.jpg

 

I Gregson sono stati svegliati dall’allarme anti-incendio e dall’abbaiare di Alfie. “All’inizio eravamo disorientati, non riuscivamo a capire cosa fosse quel suono fastidioso e perché il cane facesse tanto rumore.

Quando ce ne siamo resi conto, siamo schizzati fuori dal letto, abbiamo svegliato i ragazzi e chiamato immediatamente i pompieri. Poi ci siamo precipitati in strada. Alfie ci seguiva e non appena siamo usciti ha cominciato a saltellare felice”.

“Adesso lo chiamiamo l’incendiario”, ha dichiarato Mr Gregson.

 

 

Fonte: Daily Post

 

 

Cane affamato incendia la cucina di casaultima modifica: 2009-11-18T08:00:00+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Cane affamato incendia la cucina di casa

Lascia un commento