Cane paralizzato riesce a camminare di nuovo

Camminare a naso

 

Un bassotto nano che aveva perso l’uso delle gambe è riuscito a camminare di nuovo grazie a un intervento innovativo messo a punto dall’Università di Cambridge.

 

bassotto_paralisi1.jpg

 

Dopo il successo ottenuto con Henry, gli scienziati sperano che il trattamento potrà essere usato anche con gli umani affetti da gravi lesioni alla spina dorsale.

Il cagnolino era rimasto paralizzato lo scorso novembre, a causa della rottura di un disco della colonna vertebrale.

Adesso Henry, che ha sei anni, ha ricominciato a camminare e a muovere la coda grazie a un intervento degli studiosi della Cambridge Veterinary School che gli hanno prelevato alcune cellule dal naso e le hanno introdotte nella spina dorsale.

“E’ incredibile, credevo che Henry non avrebbe mai più mosso un passo”, ha dichiarato Sarah Beech, la padrona del bassottino.

 

bassotto_paralisi2.jpg

 

“Prima dell’intervento era depresso, non riusciva ada abituarsi alla nuova condizione di immobilità.

 

Ma adesso sta molto meglio, riesce a fare piccoli passi e soprattutto scodinzola per mostrare la sua felicità.

 

I dottori mi hanno detto che tra un anno camminerà quasi normalmente”.

Henry aveva perso l’uso delle gambe da un giorno all’altro.

“Una mattina l’ho preso in braccio e ha guaito, due giorni dopo non camminava più. L’ho fatto operare una prima volta alla spina dorsale per tentare di alleggerire la pressione del disco, ma non  ha funzionato.

 

bassotto_paralisi3.jpg

 

Quando ho sentito parlare di questo nuovo intervento per animali paralizzati, non ho avuto alcun dubbio e ho contattato la struttura che ha inserito Henry nel processo di sperimentazione. Ha funzionato!”

 

 

Fonte: Daily Mail

 

Foto: Geoff Robinson Photography

 

 

Cane paralizzato riesce a camminare di nuovoultima modifica: 2009-10-15T08:00:00+02:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “Cane paralizzato riesce a camminare di nuovo

  1. ciao, mi chiamo Debora, ho letto del tuo cagnolino henry paralizzato, se possibile volevo chiederti alcune informazioni.
    Io ho una cagnolina, una pechinese di nome Milly paralizzata da marzo 2008, ha 4 anni.
    Le zampe posteriori sono paralizzate, ormai le trascina, dopo una diagnosi sbagliata abbiam cambiato veterinario che ci ha consigliato di fare una risonanza magnetica costata 600€ a Romanengo da un dottore specializzato che dopo averla visistata ha detto che era inutile però se volevamo sapere la causa della sua “paralisi” dovevamo fare la risonanza (anche lei da un giorno all altro, ha giocato felice tutto il giorno poi di colpo ha smesso di usare le zampe posteriori), l esito è stato di un ernia che le ha tranciato a metà il midollo osseo.Volevo avere informazioni su dove hai portato il tuo cagnolino a far operare e se magari c è ancora una possibilità che la piccola Milly guarisca. La mia mail é: deb84_mor@hotmail.com
    Spero tu lo veda e che possa rispondermi, intanto ti ringrazio tantissimo

  2. Carissima Debora,
    mi spiace tanto per la tua piccola Milly e spero che ci sia un’opportunità anche per lei. Il bassotto della notizia non è mio né di qualcuno della redazione. E’ di Sarah Beech, una signora inglese che l’ha fatto operare alla Cambridge Veterinary School, in Inghilterra appunto. Puoi provare a chiedere informazioni direttamente a loro, se vai su http://www.vet.cam.ac.uk/contact/, troverai indirizzi e-mail e numeri di telefono.
    Spero di esserti stato d’aiuto.
    In bocca al lupo per la tua Milly e a presto.

  3. certe notizie xme è come sentire buona musica! non è mai abbastanza quello che si da a loro rispetto a ciò che sanno dare e insegnarci! avanti cosi bravi ragazzi! io nel mio piccolo faccio volontariato x loro e credetemi sono molto più appagata rispetto a quando svolgo il mio lavaro che aime è a contatto con le persone!!!ma un sogno spero di realizzarlo,ossia lavorare x/con loro!!!ciao a tutti.

Lascia un commento