I cani austriaci vanno al cinema

Film da cani

 

Un cinema austriaco, per attirare un maggior numero di spettatori, permette loro di portare con sé i propri cani.

Il cinema Admiral, a Vienna, sta combattendo la concorrenza delle nuove multisale che sono sorte nelle vicinanze.

 

cani_cinema.jpg

 

Così i proprietari hanno pensato di offrire agli spettatori un servizio che facesse la differenza.

Hanno istituito il Doggy Day: un giorno al mese i padroni di cani possono portare i loro amici al cinema.

Gli spettatori pagano 6 euro per vedere il film, mentre i loro animali possono gironzolare per la sala, hanno una coperta su cui accucciarsi e a disposizione acqua e pop corn.

Un portavoce del cinema ha dichiarato: “L’unica differenza con gli altri giorni di programmazione è il volume dell’audio che, su ordine delle autorità veterinarie locali, è tenuto più basso in modo da non danneggiare l’udito dei cani”.

 

cani_cinema2.jpg

 

Thomas Feldinger, un ragazzo di 24 anni che ha già collaudato la nuova iniziativa con, Hanjo, il suo labrador, ha detto:” E’ una grande idea. Hanjo si è divertito, e anche gli altri cani erano contenti.

Pensavo che avrebbero cominciato ad abbaiare e a fare confusione durante il film.

 

Invece, non appena è cominciata la proiezione, si sono accucciati tutti nelle coperte messe a disposizione e hanno guardato le immagini.

 

Poi si sono addormentati quasi tutti”.

 

 

Fonte: Ananova

 

 

I cani austriaci vanno al cinemaultima modifica: 2009-03-25T08:00:00+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento