Un uomo percuote uno squalo per salvare il suo cane

Squalo al tappeto

Un bagnante americano ha salvato il suo cane dall’attacco di uno squalo gettandosi in acqua e prendendo a pugni sul collo il predatore.

 

Greg LeNoir aveva portato Jake, il suo terrier di due anni, in una spiaggia della Florida per la consieta nuotatina giornaliera, quando uno squalo di un metro e mezzo è apparso in superficie e ha attaccato il cane.

 

1296919957.jpg

 

LeNoir ha cominciato a urlare e si è buttato in acqua per salvare Jake. “Ho spretto i pugni e mi sono scagliato contro di lui con tutta la mia forza, come un ariete”, ha dichiarato LeNoir, “l’ho colpito dietro il collo. Era come colpire il cemento”.

 

Lo squalo si è allontanato e l’uomo e il suo cane sono riusciti a raggiungere la riva. Jake ha riportato diverse ferite all’addome, al petto, alla schiena e alle gambe, ma è stato immediatamente “ricucito” al pronto soccorso veterinario della zona.

 

 

1914912140.2.jpg

 

Jake sta bene, ma saranno necessarie molte coccole e molto amore per fargli superare lo shock dell’aggessione.

 

 

Fonte: Miami Herald Reports

Un uomo percuote uno squalo per salvare il suo caneultima modifica: 2008-10-09T08:00:00+02:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Un uomo percuote uno squalo per salvare il suo cane

  1. jake è bellissimo e sono sicuro che x il suo amico “padrone” ( in senso non dispregiativo!!!!) avrebbe fatto altrettanto. viva i cani e gli animali che hanno fiuto x i buoni e chi vuole loro bene vero. abbasso i falsi in tutto. complimenti al tuo papà ADOTTIVO è stato grandissimissimo CIAO

Lascia un commento