Un Elefante si disintossica dall’eroina in un isola cinese

Dipendenza pesante

Xiguang, un elefante asiatico di quattro anni, è uscito dal tunnel della droga dopo tre anni di disintossicazione nell’isola di Hainan, nel Sud della Cina. Una volta guarito, Xiguang è stato trasportato in una riserva naturale protetta.

938254983.jpgXiguang era diventato tossicodipendente dopo essere stato catturato, insieme ad altri elefanti, da alcuni narcotrafficanti che nutrivano gli animali con banane addizionate di eroina. Quando la polizia ha catturato i trafficanti, nel maggio del 2005 al confine tra la Cina e il Myanmar, gli agenti si sono accorti che l’elefante aveva un comportamento strano.

 

Gli occhi continuavano a lacrimargli e barriva continuamente e rumorosamente. Sottoposto a una visita medica, completa di esami del sangue, gli è stata diagnosticata una dipendenza da droghe. L’elefante è stato mandato in un centro di protezione per animali selvaggi nell’isola di Hainan, dove un’equipe di esperti della riabilitazione e veterinari, lo ha sottoposto per un anno a pesanti dosi di metadone.

Una volta che l’elefante ha cominciato a riprendersi, le dosi sono state ridotte. Adesso Xiguang è completamente guarito ed è stato trasportato in un’area naturale protetta vicino a Kunming, la capitale della provincia cinese dello Yunnan, dove potrà vivere libero e tranquillo.

Fonte: Yahoo! News

Un Elefante si disintossica dall’eroina in un isola cineseultima modifica: 2008-09-06T13:15:00+02:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento