Un elefantino è stato salvato dopo essere caduto in un pozzo

Pachiderma in panne

Gli uomini della Forestale e gli abitanti del villaggio di Kothamangalam, nell’India del sud, si sono uniti per portare in salvo un cucciolo di elefante intrappolato nel pozzo di una piantagione di caucciù.

ele_1.jpg

Secondo le guardie forestali, l’animale faceva parte di un branco di elefanti che stava andando in cerca di cibo durante la notte. Il piccolo non ha visto il buco nel terreno e c’è caduto dentro. Il cucciolo ha cominciato a barrire disperatamente in cerca di aiuto e ha allertato un gruppo di abitanti del villaggio vicino che sono accorsi per vedere cosa stesse succedendo.

ele_2.jpg

L’elefantino era in mezzo all’acqua e al fango e non riusciva più a venire fuori, così gli uomini hanno chiamato le guardie forestali. Per liberarlo è stato necessario usare una gru con cui è stata rotta una parete del pozzo e ne ha permesso il salvataggio.

ele_3.jpg

I veterinari che hanno visitato il cucciolo hanno rilevato numerose ferite causate sia dalla caduta che dai tentativi di uscire dal pozzo. Purtroppo la vasta deforestazione, la caccia di frodo e l’occupazione della foresta da parte degli umani costringe gli elefanti ad abbandonare il loro ambiente naturale in cerca di acqua e cibo.

 

Fonte: Times of India

 

Un elefantino è stato salvato dopo essere caduto in un pozzoultima modifica: 2013-04-19T10:02:00+00:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento