Un pitone femmina è la migliore amica di un adolescente cinese

Amorevoli spire

Un tragazzino cinese di tredici anni ha sconvolto la sua famiglia scengliendo una pitonessa di quattro metri e mezzo come compagna di giochi.

pitone_1.jpg

Sei anni prima che Azhe liu nascesse, suo padre Chan ha portato a casa un uovo di pitone e lo ha messo al caldo in un’incubatrice rudimentale.

“Ho sempre pensato che i pitoni siano gli animali più belli del mondo, ero curioso di vedere come avrebbe reagito mio figlio e che rapporto avrebbe avuto col serpente“, ha dichiarato Chan.

Invece di averne paura, Azhe gioca e coccola la rettile di casa, che pesa poco meno di cento chili, e nelle calde giornate estive si accoccola tra le sue spire per trovare un po’ di fresco.

“All’inizio non li lasciavamo mai dasoli, ma dopo mesi di osservazione ci siamo resi conto che il serpente non gli avrebbe fatto del male.

pitone_3.jpg

Adesso sono davvero inseparabili ed è meraviglioso vederli insieme”.

Ogni tanto i signori Liu,  quando devono uscire la sera, utilizzano la pitonessa di Burma come una sorta di  babysitter lasciandola a sorvegliare Azhe.

“Non credo che molto rapitori avrebbero il coraggio di avere a che fare con lei” ha aggiunto Chan.

Azhe ha deciso che quando finirà le scuole superiori studierà zoologia in modo da poter lavorare con i sperpenti.

“Lei è molto delicata con me e non stringe mai troppo le sue spire, la pressione che sento è quella di un abbraccio.

pitone_2.jpg

Se le persone si sforzassero di capire gli animali, sarebbero più gentili le une con le altre”, ha concluso Azhe.

 

Fonte: Orange News
 

Un pitone femmina è la migliore amica di un adolescente cineseultima modifica: 2013-02-08T10:17:00+00:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento