E’ nato uno scanner che legge il manto delle zebre

Mantelli personalizzati

 

Un team di scienziati statunitensi ha realizzato un particolare scanner per codici a barre che permetterà di leggere il manto delle zebre e dunque di identificare ogni singolo esemplare da una fotografia.

 

zebra_codiceabarre1.jpg

 

Il sistema, chiamato StripeSpotter, necessita di un minimo intervento umano. Gli operatori dovranno soltanto fotografare un rettangolo del manto di ogni grande erbivoro e poi la macchina farà tutto il resto, trasfrormando le strisce in numeri e barre orizzontali bianche e nere.

 

zebra_codiceabarre2.jpg

 

Ogni codice del singolo animale verrà introdotto in un data base che permetterà agli studiosi di identificare gli esemplari con estrema precisione per poterli seguire nel corso della loro intera esistenza.

 

zebra_codiceabarre3.jpg

 

 

Il nuovo sistema potrà essere applicato anche alle tigri, alle giraffe e a qualsiasi altro animale con il manto a strisce, chiazze o macchie abbastanza larghe e di pochi colori ben definiti.

 

 

Fonte: New Scientist

 

 

E’ nato uno scanner che legge il manto delle zebreultima modifica: 2011-04-19T08:00:00+00:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento